News

In primo piano

LAVORO, IL SUD IN RIPRESA CON LE COSTRUZIONI

Il settore delle costruzioni negli ultimi mesi ha dato un importante contributo alla tenuta occupazionale ma ci sono criticità all’orizzonte. Il comparto sta soffrendo molto per il caro materiali ed il caro energia, come denunciato da Ance e Confindustria, e c’è un esigenza di formare nuove figure professionali per posizioni attualmente scoperte. L’altra grande sfida è legata all’uscita per pensionamento nei prossimi cinque anni di circa 165 mila addetti delle costruzioni che dovranno essere sostituiti.

 

Ne ho parlato negli ultimi giorni commentando i dati dell’Istat usciti venerdì con tanti media.

 

Questo l’articolo uscito su Il Mattino sia on line che cartaceo:

https://www.ilmattino.it/economia/news/sud_lavoro_costruzioni_aumento_addetti-7030404.html

 

@Quotidiano nazionale

https://www.quotidiano.net/economia/impreseitaliane/costruzioni-occupazione-1.8247267

 

Questo l’articolo di @Adnkronos rilanciato da molti siti https://www.adnkronos.com/lavoro-pelazzi-argenta-soa-occupazione-tiene-ma-con-alcune-criticita-allorizzonte_2TIxB6IJ8GyFJepfTOWyjg

 

#CasaeClima   @Quine Business Publisher

https://www.casaeclima.com/mb/italia/lavoro/ar_49857_costruzioni-prevista-uscita-pensionamento-prossimi-cinque-anni-circa-cento-sessanta-cinque-mila-addetti.html

 

@requadro

https://www.requadro.com/pelazzi-argenta-soa-tiene-loccupazione-nelle-costruzioni-ma-con-criticita

 

@Italia Informa

https://italia-informa.com/Costruzioni–Pelazzi–Argenta-SOA—l-occupazione-tiene–ma-con-alcune-criticit%C3%A0-all-orizzonte.aspx

𝗕𝗢𝗡𝗨𝗦 𝗙𝗜𝗦𝗖𝗔𝗟𝗜 𝗘 𝗔𝗧𝗧𝗘𝗦𝗧𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗘 𝗦𝗢𝗔

𝗗𝗮𝗹 𝟭°𝗴𝗲𝗻𝗻𝗮𝗶𝗼 𝟮𝟬𝟮𝟯 𝗲𝗻𝘁𝗿𝗮 𝗶𝗻 𝘃𝗶𝗴𝗼𝗿𝗲 𝗹’𝗼𝗯𝗯𝗹𝗶𝗴𝗼 𝗱𝗶 𝗔𝘁𝘁𝗲𝘀𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗦𝗢𝗔 𝗽𝗲𝗿 𝗹𝗲 𝗶𝗺𝗽𝗿𝗲𝘀𝗲 𝗲𝘀𝗲𝗰𝘂𝘁𝗿𝗶𝗰𝗶 𝗱𝗲𝗶 𝗹𝗮𝘃𝗼𝗿𝗶 𝗽𝗿𝗶𝘃𝗮𝘁𝗶 𝗮𝗺𝗺𝗲𝘀𝘀𝗶 𝗮𝗱 𝘂𝘀𝘂𝗳𝗿𝘂𝗶𝗿𝗲 𝗱𝗲𝗶 𝗰𝗼𝘀𝗶𝗱𝗱𝗲𝘁𝘁𝗶 “𝗕𝗼𝗻𝘂𝘀 𝗲𝗱𝗶𝗹𝗶𝘇𝗶” di importo superiore a 516.000 euro (quanto previsto nella Legge n.51 del 20 maggio 2022, di conversione del decreto Ucraina D.L. n. 21/2022, già pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.117 del 20/05/2022).
𝗟𝗲 𝗰𝗼𝗻𝗱𝗶𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶 𝗱𝗶 𝗟𝗲𝗴𝗴𝗲 𝗽𝗲𝗿 𝗽𝗼𝘁𝗲𝗿 𝗯𝗲𝗻𝗲𝗳𝗶𝗰𝗶𝗮𝗿𝗲 𝗱𝗲𝗶 𝗕𝗼𝗻𝘂𝘀 𝗲𝗱𝗶𝗹𝗶𝘇𝗶 𝗰𝗼𝗻 𝗹𝗮𝘃𝗼𝗿𝗶 𝗱𝗶 𝗶𝗺𝗽𝗼𝗿𝘁𝗼 𝘀𝘂𝗽𝗲𝗿𝗶𝗼𝗿𝗲 𝗮 𝟱𝟭𝟲.𝟬𝟬𝟬 𝗲𝘂𝗿𝗼 𝘀𝗼𝗻𝗼:
• Dal 1° gennaio al 30 giugno 2023 sarà necessario rivolgersi ad imprese, appaltatrici e subappaltatrici, in possesso dell’Attestazione SOA o che abbiano almeno sottoscritto un contratto con un Organismo di Attestazione SOA, finalizzato all’ottenimento dell’attestazione SOA.
• Dal 1° luglio 2023 i lavori dovranno essere affidati esclusivamente a imprese, appaltatrici e subappaltatrici, in possesso dell’attestazione SOA.
L’attestazione SOA è rilasciata da Organismi di Attestazione (SOA), società private autorizzate dall’ANAC a verificare il possesso dei requisiti previsti dalla normativa.
𝗟’𝗔𝗿𝗴𝗲𝗻𝘁𝗮 𝗦𝗼𝗮 𝗦𝗽𝗮 è uno dei 15 Organismi Nazionali accreditati dall’ANAC ed opera su tutto il territorio nazionale attraverso l’attività svolta presso le sedi di Bologna, Roma e Matera
Da 15 anni assistiamo le nostre imprese con professionalità, responsabilità e puntualità, ed il nostro team è disponibile per garantire assistenza durante l’iter di attestazione SOA.
Siamo, altresì, l’organismo di riferimento di diverse Associazioni di Imprese del comparto edile al Nord come al Sud del Paese .
Con l’occasione si invita, per approfondimenti, a prenotare una videocall gratuita attraverso il nostro sito

Codice appalti, l’80% delle aziende vuole modifiche

Affinchè il #PNRR si sblocchi è fondamentale che si arrivi a un nuovo codice degli appalti che riesca a recepire le buone intenzioni degli ultimi anni, come i vari Decreti #Semplificazioni, seguendo un modello più europeo che nell’insegna della legalità riesca a mettere al centro l’attuazione delle opere.

E’ fondamentale risolvere in veri problemi che le imprese hanno e che impediscono di partecipare alle gare come la clausola di revisione automatica dei prezzi come avviene in Francia e incentivi fiscali per le assunzioni dei giovani.

Il CEO Giovanni Pelazzi ne ha parlato con @Andrea Pira che su @Milano Finanza di sabato ha fatto un importante approfondimento intervistando anche il Presidente di @Ance #GabrieleBuia

milano finanza 04.06

SUPERBONUS SOLO PER IMPRESE CERTIFICATE

Con la legge del 20 maggio 2022 n.51 di conversione  del decreto legge  21 marzo 2022 n.21 recante “misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina” e’ stato introdotto l’obbligo di Attestazione Soa per le imprese che vorranno beneficiare dei bonus edilizi per i lavori di importo superiore a 516.000 euro.

 

A partire dal 1 gennaio 2023 e fino al 30 giugno 2023, le imprese che vorranno beneficiare degli incentivi fiscali  previsti negli art.119 e 121 del decreto legge 19 maggio 2020 n.34 convertito nella legge n.77 del 17 luglio 2020, dovranno dimostrare, al momento della sottoscrizione del contratto di appalto o di subappalto, di possedere l’attestazione Soa  o di aver sottoscritto un contratto finalizzato al rilascio dell’Attestazione di qualificazione con uno degli Organismi Certificatori.

 

Dal 1 luglio 2023, invece, i lavori dovranno essere affidati esclusivamente  ad imprese in possesso dell’Attestazione Soa vera e propria.

 

Importante sottolineare che, a decorrere dal 1 luglio 2023 e con riguardo ai lavori affidati ad imprese che avevano dimostrato la semplice sottoscrizione del contratto con l’Organismo Soa, la detrazione relativa alle spese sostenute diverra’’ condizionata dall’avvenuto rilascio dell’attestazione di qualificazione.

 

ArgentaSoa sostiene e sponsorizza la 𝗫𝗫𝗜𝗜 𝗚𝗶𝗼𝗿𝗻𝗮𝘁𝗮 𝗡𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗽𝗲𝗿 𝗹𝗮 𝗦𝗶𝗰𝘂𝗿𝗲𝘇𝘇𝗮 𝗻𝗲𝗶 𝗖𝗮𝗻𝘁𝗶𝗲𝗿𝗶, che si terrà il 4 arile 2022 a Roma, dalle ore 9,30.

LOCANDINA

Appalti pubblici: arriva il disegno di legge delega

https://mit.gov.it/comunicazione/news/cdm_approva_disegno_legge_delega_codice_contratti

 

Appalti pubblici: semplificazione, legalità, digitalizzazione, sostenibilità. Il Cdm approva il disegno di legge delega per la revisione del Codice dei contratti.

Il Consiglio dei Ministri in data 30 giugno ha approvato un disegno di legge di delega al Governo in materia di contratti pubblici.
L’obbiettivo è aumentare l’efficienza del sistema degli appalti, garantire una migliore gestione degli investimenti pubblici, rendere più rapide le procedure assicurando tempi certi per la realizzazione delle opere. Si punta alla qualificazione delle stazioni appaltanti con il potenziamento e la specializzazione del personale.

Entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della legge, il Governo dovrà adottare uno o più decreti legislativi sulla disciplina dei contratti pubblici. I destinatari saranno le pubbliche amministrazioni, le stazioni appaltanti e gli operatori economici che intendono stipulare contratti pubblici per l’affidamento di lavori, servizi, forniture e concessioni.


COMUNICATO DEL PRESIDENTE del 9 giugno 2021 Indicazioni in merito all’utilizzo, ai fini del conseguimento dell’attestazione di qualificazione, di certificazioni di qualità emesse da Organismi accreditati da Enti aderenti agli accordi internazionali IAF MLA

Le indicazioni fornite nel presente Comunicato sostituiscono le indicazioni contenute nel Manuale
dell’Autorità sulla qualificazione per l’esecuzione di lavori pubblici di importo superiore a 150.000 euro a
pag. 329, penultimo periodo, come di seguito indicato: «Il possesso del sistema di qualità UNI EN ISO 9000 si
intende dimostrato mediante presentazione del certificato rilasciato da un organismo accreditato, per il settore EA
– IAF 28 (imprese di costruzione, installatori di impianti e servizi). Le SOA devono provvedere a verificare, tramite
collegamento informatico, che il certificato presentato dall’impresa da attestare risulti inserito negli elenchi ufficiali
tenuti dagli enti unici di accreditamento aderenti all’European cooperation for accreditation (EA) o all’International
Forum Accreditation (IAF), che lo stesso sia in corso di validità e che non risultino adottati provvedimenti di revoca,
annullamento o decadenza della certificazione di qualità presentata dall’impresa risultanti dal Casellario
Informatico o, per gli Enti non tenuti alle comunicazioni nei confronti di Accredia, accertati mediante richiesta diretta
all’Organismo emittente»
Comunicato del Presidente del 9 giugno 2021https://www.anticorruzione.it/-/comunicato-del-presidente-del-9-giugno-2021?p_p_id=com_liferay_journal_web_portlet_JournalPortlet

Gestione emergenza COVID-19

Gestione emergenza COVID-19

Si comunica che la struttura societaria di ARGENTA SOA, anche tramite strumenti di lavoro agile, opera regolarmente presso le proprie sedi garantendo il normale svolgimento dell’attività istruttoria.

Potete contattarci agli usuali recapiti telefonici, mail, pec e fax.

Cogliamo l’occasione per informare che vi saranno comunicati tutti i provvedimenti che l’Anac adotterà in tema di qualificazione, in risposta alle richieste da noi formulate con le associazioni delle Soa, ad integrazione del comunicato del Presidente del 4/3/2020 pubblicato l’11/3/2020 ( proroga, su richiesta, della sospensione dell’istruttoria dai 90gg ad un massimo di 150 per i contratti di attestazione aventi scadenza entro il 31 marzo 2020)

Cordiali saluti

La Direzione

 

1) Emissione dei CEL (Certificati Esecuzione Lavori) da parte delle Stazioni Appaltanti pubbliche:

 

Delibera 268 2020

 

 

2) Proroga dei termini di procedimento amministrativo per il rilascio dell’attestazione SOA:

 

Comunicato_ Presidente_4 marzo 2020

 

Misure di contrasto COVID-19
Indicazioni sulla proroga dei termini per il Sistema Qualificazione esecuzione lavori pubblici di importo superiore a 150.000 euro

Misure di contrasto COVID-19. Indicazioni in relazione alla proroga dei termini per il Sistema Qualificazione esecuzione lavori pubblici di importo superiore a 150.000 euro. Comunicato del Presidente del 4 marzo 2020. Ambito territoriale di applicazione.

Il Consiglio dell’Autorità Nazionale Anticorruzione nel corso dell’adunanza del 17 marzo 2020, preso atto che le disposizioni contenute nel d.p.c.m. del 9 marzo 2020 hanno esteso all’intero territorio nazionale l’applicazione delle misure adottate per il contrasto e la prevenzione della diffusione del virus COVID-19, che hanno ridotto l’operatività di Amministrazioni e Enti pubblici, ha deliberato che le indicazioni fornite con il Comunicato del 4 marzo u.s. assumono necessariamente una valenza generalizzata e devono perciò ritenersi applicabili a tutto il territorio nazionale

 

3) Validità DURC

 

Messaggio numero 1374 del 25-03-2020

 

4) Certificazioni di qualità ISO 9001 IAF 28 (settore costruzioni)

 

Link https://www.accredia.it/coronavirus/

Con le varie circolari tecniche